Torna alla Home Page

via San Martino, 19 - 20013 Magenta (MI) - Botteghino 0297291337 Fax 0292853797 - email: info@teatronuovo.com   RSS cinemateatronuovo Facebook Twitter cinemateatronuovo
Scarica il programma della rassegna
Stagione teatrale "Altre storie oltre il sipario"

mercoledì 31 gennaio 2018

Ore 10.00


SCARPETTE STRETTE
spettacolo comico musicale ispirato a Pierino e il lupo

Compagnia: Luna e GNAC Teatro
Regia: Michele Eynard e Federica Molteni
Con: Michele Eynard e Federica Molteni
Età: da 6 a 10 anni
Durata: 55’
Genere: teatro d'attore, danza e clownerie
Prezzo biglietto: intero € 7,00 – ridotto € 6,00









  Scheda didattica spettacolo  


È la sera della prima. Il sipario sta per alzarsi sulla celebre opera musicale Pierino e il lupo, di Sergej Prokofiev, ma in una versione completamente originale... con i ruoli rovesciati e nuovi personaggi!

Il teatro è gremito. In scena un’attrice emozionatissima al suo primo ruolo di rilievo e un presentatore un po’ cialtrone.

Poco prima dell’inizio un imprevisto mette in forse la riuscita dello spettacolo: l’orchestra non c’è! Si infrangono così anche i sogni della giovane attrice che in quel debutto vedeva la sua grande occasione di successo.

Il presentatore è deciso a salvare lo spettacolo ma per farlo ha bisogno della collaborazione della ragazza; adotterà tutte le sue improbabili doti per conquistare la sua fiducia.

Insieme si improvviseranno acrobati, mimi e ballerini, usando travestimenti di fortuna con l’obiettivo di condurre lo spettacolo al termine. Le tensioni personali dei protagonisti e le vicende dei personaggi della fiaba procedono parallele, perennemente in bilico tra ripicche e complicità, per rivelarsi al pubblico nel loro aspetto più autentico: comico e intenso.

E così lo spettatore si trova ad assistere ad un doppio spettacolo condotto all´insegna dell’ironia e della poesia, nella migliore tradizione della clownerie, in un delizioso gioco di teatro nel teatro.

 

La fiaba di “Pierino e il Lupo” è da sempre lo spunto per avvicinare i più piccoli alla musica classica, aiutati anche dalla corrispondenza tra i personaggi della storia ed i temi musicali e strumentali ad essi abbinati. Ribaltando i ruoli della storia abbiamo scelto di giocare con la riscrittura di una fiaba tradizionale (tecnica presa in prestito da maestri come Gianni Rodari o Bruno Munari) per mettere in luce alcuni temi a noi cari, come il nostro rapporto con l’ambiente o la dimensione del conflitto nelle relazioni interpersonali.

 

Lo spettacolo è costruito sulla tecnica del teatro d’attore, nel quale l’uso del corpo e la fisicità rivestono un’importanza rilevante. Altro elemento importante è l’interazione con la musica, che di volta in volta racconta, evoca o sottolinea i momenti della storia, molto più delle parole stesse, che per scelta sono state ridotte al minimo. Il tono che contraddistingue lo spettacolo è quello della leggerezza e dell’ironia, con una comicità che trae origine dal repertorio della clownerie e del mimo.


Festival MITO Settembre Musica 2014 Vincitore del premio MIGLIORI ATTORI al Festival RIBALTA 2010 Finalista al Festival FIT 2009 di Lugano Finalista al Festival La Rosa d’Oro 2009 di Padova


Prenotazione Spettacolo Richiesta Trasporto

Scarica il programma della rassegna
Torna alla programmazione completa