Torna alla Home Page

via San Martino, 19 - 20013 Magenta (MI) - Botteghino 0297291337 Fax 0292853797 - email: info@teatronuovo.com   RSS cinemateatronuovo Facebook Twitter cinemateatronuovo
Scarica il programma della rassegna
Stagione teatrale "Altre storie oltre il sipario"

mercoledì 14 febbraio 2018

Ore 10.00


ERNESTO RODITORE
guardiano di parole

Compagnia: NONSOLOTEATRO
Regia: Guido Castiglia
Con: Guido Castiglia
Età: da 6 a 9 anni
Durata: 60'
Genere: teatro d'attore
Prezzo biglietto: intero € 7,00 – ridotto € 6,00









  Scheda didattica spettacolo  


Il profumo della carta, il fruscio delle pagine, la gioia di ‘toccare’ le parole: i libri

È solo un topo, un topo di biblioteca, ma si batterà come un leone

Grintoso

 

Un topo, è rimasto solamente un topo di biblioteca a difendere le parole scritte, parole d’inchiostro nero su carta ingiallita, parole sagge, buffe o tenere come una carezza.

”Da fuori” vogliono entrare per distruggere i libri, vogliono zipparli nella grande memoria del computer centrale e poi distruggerli, bruciare tutta quella carta ingombrante; ma il topo di biblioteca, il signor Ernesto Roditore, sa cosa deve fare: mangiare tutti i libri per poterli ancora raccontare.

 

 “Il piacere del leggere” è la poetica che costituisce la centralità intorno alla quale ruota l’intera struttura drammaturgica. “Ernesto Roditore guardiano di parole” è l’ultima tappa di un lungo percorso, avviato dall’autore/attore dal 1995 ad oggi, che ha portato, attraverso corsi di aggiornamento, laboratori nelle scuole e costanti collaborazioni con insegnanti della scuola dell’obbligo, alla costruzione di “Libro Vince”, un gioco creativo che ha l’obiettivo di stimolare alla lettura. La metafora surreale insita nello spettacolo è la manifestazione fantastica e teatrale di questo percorso.

 

Il personaggio è portatore giocoso delle dinamiche teatrali offerte dalla “grammatica della fantasia” dove la ferrea logica infantile giustifica le situazioni più surreali (la radio Clotilde, mangiare per raccontare, ninna nanna delle parole ecc.) e diviene poetica del personaggio.

Il signor Ernesto Roditore è una sintesi sedimentata di una lunga esperienza sul campo, dove messaggio, riferimento alla realtà infantile, giocosità e leggerezza sono gli elementi base della dinamica centripeta dell’elaborazione teatrale.

L’improvvisazione teatrale e le sue regole sono state il “volano” che ha dato azione e concretezza all’idea di partenza.


Premio ETI - Ente Teatrale Italiano “Stregagatto-Visioni d'Infanzia” - miglior spettacolo per l'Infanzia – Roma 2004 Premio della critica al Festival di teatro per le nuove generazioni “Il Gioco del Teatro” – Torino 2004 Da dicembre 2006 lo spettacolo è diventato anche un libro. “Ernesto Roditore, guardiano di parole” è edito dalla Fondazione Alberto Colonnetti


Prenotazione Spettacolo Richiesta Trasporto

Scarica il programma della rassegna
Torna alla programmazione completa