Torna alla Home Page

via San Martino, 19 - 20013 Magenta (MI) - Botteghino 0297291337 Fax 0292853797 - email: info@teatronuovo.com   RSS cinemateatroNuovo Facebook Twitter cinemateatroNuovo WhatsApp cinemateatroNuovo Telegram cinemateatroNuovo Instagram cinemateatroNuovo Youtube cinemateatroNuovo Buon Compleanno CTN
Filmforum 2011/2012 - 2° ciclo

19 gennaio 2012

DRIVE

Regia: Nicolas Winding Refn

Con: Ryan Gosling, Carey Mulligan, Christina Hendricks

Nazionalità: U.S.A.

Durata: 104

Genere: Azione


Driver lavora come stuntman ad Hollywood, ma come lui stesso ama ripetere, si tratta solo "di un lavoro part time". Di giorno, infatti, lavora come meccanico e di notte mette al servizio dei criminali il suo talento da autista al volante di macchine di grossa cilindrata percorrendo le strade di Los Angeles a tutta velocità.
La sua è una precisione meccanica che fa di lui uno dei migliori sul campo.
Shannon è l’agente di Driver, sia per il lavoro che svolge di giorno sia per quello che svolge di notte. Shannon ha un grande piano: trovare il denaro per costruire una macchina che permetta a Driver di correre nel circuito professionale, e fare da manager del suo team.
E qui fa il suo ingresso Bernie Rose, ex produttore cinematografico, che ha scalato la gerarchia della criminalità. Dopo aver visto Driver correre in pista, Bernie Rose insiste che l’amico d’infanzia Nino si unisca a loro.
Sebbene Driver sia per natura, oltre che per necessità professionale, un lupo solitario, tutte le sue barriere crollano inesorabilmente nel momento stesso in cui incontra in ascensore la sua nuova vicina Irene.
Quando poi la rincontra con suo figlio Benicio davanti al supermercato mentre cerca invano di far ripartire la sua macchina, Driver non può fare a meno di offrirgli un passaggio. La routine della vita di Driver viene interrotta dai suoi nuovi vicini di casa con i quali fa subito amicizia. Mentre Irene lavora come cameriera, Driver si occupa di Benicio, e ben presto tra i due si crea un legame molto forte.

Questo interludio felice ha però vita breve, si interrompe quando Standard, il marito di Irene, viene rilasciato dalla prigione prima del tempo per buona condotta. Sebbene non sia accaduto niente tra Driver e Irene, Standard si sente minacciato dalla presenza di un altro uomo all’interno della sua vita famigliare. Driver è perciò costretto a farsi da parte… fino a quando trova Standard in un lago di sangue nel parcheggio interrato di casa e Benicio, traumatizzato, a pochi metri da lui...

Fonte: www.filmup.com


- PREMIO PER LA MIGLIOR REGIA AL 64° FESTIVAL DI CANNES (2011).




ORARI SPETTACOLI

giovedì: 21.15
Torna alla programmazione completa