Torna alla Home Page

via San Martino, 19 - 20013 Magenta (MI) - Botteghino 0297291337 Fax 0292853797 - email: info@teatronuovo.com   RSS cinemateatroNuovo Facebook Twitter cinemateatroNuovo WhatsApp cinemateatroNuovo Telegram cinemateatroNuovo Instagram cinemateatroNuovo Youtube cinemateatroNuovo Buon Compleanno CTN
Filmforum 2000/2001 - 2° ciclo

11 gennaio 2001

FRATELLO DOVE SEI?

Regia: Joel Coen, Ethan Coen

Con: George Clooney, John Goodman, John Turturro, Holly Hunter.

Nazionalità: U.S.A.

Durata: 106

Genere: Commedia


America, anni ’30. Criminale di poco conto condannato tuttavia ai lavori forzati nel Mississippi, Everett Ulysses McGill riesce a fuggire dalla fila dei prigionieri intenti a spaccare pietre. Insieme a lui ci sono Delmar, timido e ingenuo, e Pete, confuso e disadattato. Ancora incatenati, i tre cominciano a fuggire senza una meta precisa. A un certo momento, McGill dice di avere un tesoro sotterrato da qualche parte, e che ci sono quattro giorni di tempo per arrivare in quel luogo prima che l’acqua del lago si alzi e ricopra tutta il territorio. Con questo miraggio, McGill convince gli altri due a seguirlo. Il viaggio si rivela disseminato di pericoli, sorprese e eventi imprevedibili. Incontrano Tommy Johnson, un musicista diretto a Jackson dove deve esibirsi alla radio, e loro stessi vengono ingaggiati come cantanti. Poi tocca a Big Dan Teague, un venditore di Bibbie con un occhio solo, che li raggira senza scrupoli. Dopo essersi liberati, e aver incontrato gruppi di persone intenti a riti purificatori nell’acqua, si trovano fianco a fianco del famoso gangster Baby Face Nelson durante una delle sue rapine. Quindi seguono il governatore Pappy O’Daniel impegnato nella campagna per la rielezione e gli forniscono l’aiuto decisivo contro gli appartenenti al Ku Klux Klan. Infine, di fronte alle domande insistenti dei due compagni di viaggio, McGill è costretto a confessare che non esiste alcun tesoro: a lui interessava ritrovare la moglie Penny, che lo aveva lasciato portandosi via le figlie piccole. La rivede, vuole riconciliarsi con lei, ma arriva la polizia e i tre sono di nuovo arrestati. Mentre sono al cappio, il fiume tracima, l’acqua allaga tutto, e i tre riemergono alla fine, pronti ad una nuova vita.

Fonte: www.cinematografo.it


- GLODEN GLOBE 2001 A GEORGE CLOONEY COME MIGLIOR ATTORE BRILLANTE.

- IN CONCORSO AL FESTIVAL DI CANNES 2000.

- CANDIDATO AGLI OSCAR 2001 PER MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE (JOEL E ETHAN COEN), MIGLIOR FOTOGRAFIA (ROGER DEAKINS).



ORARI SPETTACOLI

giovedì: 21.15
Torna alla programmazione completa