Back to Top CinemateatroNuovo - Magenta
via San Martino, 19 - 20013 Magenta (MI) - Botteghino 0297291337 - email: info@teatronuovo.com
RSS cinemateatroNuovo Facebook Twitter cinemateatroNuovo WhatsApp cinemateatroNuovo Telegram cinemateatroNuovo Instagram cinemateatroNuovo Youtube cinemateatroNuovo

Informazioni


cinemateatroNuovo è una moderna sala cinema-teatro di proprietà della Parrocchia San Martino di Magenta.

Attualmente il cinemateatroNuovo propone:

- stagione di "Teatro per le scuole", con spettacoli adatti a tutti i tipi si scuola, dalla materna alle superiori. Vengono proposti spettacoli teatrali pensati e realizzati con un linguaggio adatto ai ragazzi, allestiti da compagnie italiane e straniere (anche in lingua originale);

- filmforum, rassegna di film d’autore; a fine proiezione commento del critico cinematografico Marco Invernizzi;

- prime visioni, proiezioni di film in prima visione nazionale con audio in Dolby Digital 7.1 e proiezione digitale 2K;

- Ti racconto un libro, L'iniziativa è costituita dalla narrazione teatrale (ciascuna della durata di circa un'ora) di capolavori della letteratura mondiale. Lo stile è quello appunto della narrazione: il romanzo viene dunque raccontato, e non rappresentato, pur con l'aiuto di musiche, immagini e lettura di alcuni brani significativi del libro. Ogni narrazione è affidata a compagnie teatrali locali ed è preceduta da una breve introduzione a cura di un insegnante delle scuole superiori del territorio.

Inaugurato nel Novembre 1990 il cinemateatroNuovo dispone di 361 posti a sedere e la possibilità di ospitare
portatori di handicap.


LA NOSTRA STORIA

Cenni Storici e Storia della Compagnia Teatrale Giovani Decanato di Magenta

Il CinemateatroNuovo nasce nel novembre del 1990 come Sala della Comunità della Parrocchia San Martino Vescovo di Magenta e si definisce negli anni come centro culturale polivalente grazie ai numerosi progetti realizzati.
L'apertura della sala nasce dalla consapevolezza, da parte della Parrocchia, che alle tradizionali attività pastorali (liturgia, catechesi...) fosse necessario affiancare una proposta culturale che potesse incontrare le persone.
Fin dall'inizio il Parroco e il Consiglio Pastorale hanno individuato nel gruppo di volontari le persone a cui affidare la responsabilità della sala.
Da una parte, dunque, la gestione della sala è svolta da un gruppo di laici che, con un mandato che ne consente la piena autonomia, programma e organizza le attività e le proposte; dall'altra le iniziative di CinemateatroNuovo sono pienamente integrate nella vita della comunità parrocchiale e nel suo Progetto pastorale.
Tutto ció non significa che la sala abbia elaborato una programmazione specificatamente rivolta a coloro che frequentano la parrocchia né connotata da una valenza confessionale; al contrario, l'attenzione è sempre stata quella di garantire una proposta laica capace di intercettare un pubblico eterogeneo, composto da persone con molteplici riferimenti culturali, valoriali e religiosi.
L'ottica in cui la sala si è inserita nel contesto culturale del territorio non è stata semplicemente quella di promuovere rassegne teatrali o prime visioni, ma quella di creare con il territorio, per il territorio e nel territorio, una serie di proposte culturali che si realizzano attraverso il cinema e il teatro.

La Compagnia teatrale "Giovani Decanato di Magenta/Teatro Nuovo" nasce nel 1987 dal desiderio di riunire i giovani che negli oratori e nelle parrocchie del decanato di Magenta si impegnavano nella realizzazione di spettacoli teatrali.

La Compagnia debutta nel febbraio dell'87 al teatro Lirico di Magenta, portando in scena "Hosanna Superstar", uno spettacolo musicale realizzato con testi originali sulle musiche di Jesus Christ Superstar, che verrà replicato 8 volte.

L'anno successivo viene realizzato "West Side Story", celeberrimo musical di Leonard Bernstein adattato e tradotto con testi originali in italiano. La compagnia si impegna così in un genere che definisce "spettacolo musicale", in cui brani recitati, canzoni e coreografie si fondono insieme nello svolgere di una trama.

A questo genere appartengono gli spettacoli realizzati negli anni successivi: "A te vorrei dire", "OK cominciamo", "Pinocchio", "Peter Pan", "Forza venite gente".

Con l'inaugurazione del cinemateatroNuovo di Magenta, la compagnia trova una "casa" per i propri spettacoli. Nel 1994 viene portato sulle scene "Niente le cose per metà", di Baroni & Colombo & Galli con le musiche di Bassani-La Cava e le coreografie di Betty Marchina; è uno spettacolo musicale che narra la vita della beata Gianna Beretta Molla, e debutta al teatro Manzoni di Busto Arsizio, in occasione di BustoGiovani94. Verrà poi rappresentato altre 28 volte per un totale di circa 8000 spettatori.

Nel 1995 è la volta di "Shakesperiamo che tutto vada bene", un testo di Luigi Galli per la regia di Alberto Baroni, che segna l'esordio della compagnia nella commedia dialettale. E' stato rappresentato in sette occasioni, tra il 1995 e il '98.

Nel maggio del 1997, per festeggiare i suoi dieci anni di vita, la compagnia ha realizzato e rappresentato "Pout pourry - Praticamente un Medley", in cui sono stati ricordati e riproposti, all'interno di un testo originale, brani degli spettacoli di un decennio di attività. La compagnia ha vinto in cinque edizioni del "Concorso teatro FOM" il primo premio nella categoria musicale, e con "Shakesperiamo che tutto vada bene" il primo premio per la categoria dialetto. Oltre agli spettacoli già ricordati, la Compagnia è stata invitata a proporre delle "riflessioni teatrali" in diversi appuntamenti diocesani dell'Azione Cattolica ambrosiana, in cui ha rappresentato un proprio testo, originale o rielaborato dalla riduzione di altre opere; si ricordino, in tal senso, i Convegni Diocesani diciottenni del 1995 e del 1996 e i Convegni Diocesanoi adolescenti del 1997 e del 1998.

Il 30 maggio 1998 ha debuttato al CinemateatroNuovo di Magenta "Sogno di una notte di mezza estate", di William Shakespeare, in una versione originale (traduzione, adattamento e regia di Alberto Baroni & Mauro Colombo & Luigi Galli) con le musiche di "Rocky Horror Picture Show". Lo spettacolo, che in queste settimane continua a venire rappresentato in diversi teatri di Milano e provincia, ha vinto il Primo premio di primo grado al "Concorso teatro FOM 1998". In questa stagione, la compagnia propone "Sogno di una notte di mezza estate" all'interno della stagione di teatro per le scuole del cinemateatroNuovo. Agli allievi delle scuole medie e del biennio delle superiori verrà proposto un ciclo di cinque lezioni sulla genesi di uno spettacolo teatrale, che in questo caso è ovviamente il "Sogno", con al termine la visione dello spettacolo stesso.

Concorsi e premi


Concorso "TEATRO - FOM" 1997/98, categoria musicale:
1º premio di 1º grado per "Sogno di una notte di mezza estate" con la motivazione: "Ottimo lavoro corale di un testo capolavoro "commentato" da musiche rock. Il mix ha prodotto uno spettacolo di geniale inventività."

Concorso "TEATRO - FOM" 1995/96, categoria dialetto:
1º premio di 2º grado per "Shakesperiamo che tutto vada bene " con la motivazione: "Simpatica "novità" che trasporta il "classico" nella parlata dialettale. Ottima l'interpretazione del protagonista."

Concorso "TEATRO - FOM" 1993/94, categoria musicale:
1º premio di 1º grado per "Niente le cose per metà " con la motivazione: "La stupenda e toccante vicenda di Gianna Beretta Molla trasposta in uno spettacolo dagli affascinanti stimoli musicali e realizzata con adeguati momenti di commozione."

Concorso "TEATRO - FOM" 1990/91, categoria musicale:
2º premio di 1º grado per "Peter Pan " con la motivazione: "Favola musicale realizzata con suggestive scenografie e luci fantasmagoriche. Il gruppo si esprime in sintonia con la musica."

Concorso "TEATRO - FOM" 1990:
1º premio per "Forza venite gente" con la motivazione: "Sessanta giovani interpreti offrono una bellissima prova d'assieme con strumentisti, tecnici, coristi. Soddisfano l'armoniosa e coerente musicalità e il ritmo."

Concorso "TEATRO - FOM" 1988:
2º premio per "West side story "

Concorso "TEATRO - FOM" 1987:
diploma di 1º grado per "Hosanna Superstar " con la motivazione: "Il lavoro ha coinvolto l'intero decanato con impegno corale per una iniziativa di "Farsi prossimo" con una Casa d'accoglienza."



Iscriviti alla nostra newsletter



Verificate la correttezza dell'indirizzo e-mail, poichè verrà utilizzato per inviare il materiale informativo, nonché per rimuovere la sottoscrizione alla mailing-list qualora non vogliate più ricevere e-mail da parte del cinemateatroNuovo.

INFORMATIVA SULLA PRIVACY AI SENSI DELLA NORMATIVA NAZIONALE 196/03 E DI QUELLA COMUNITARIA n. 679/2016 (GDPR):

in adempimento alle disposizioni della legge nazionale 196/03 e di quella comunitaria n. 679/2016, Vi informiamo che inviandoci i Vostri dati via e-mail, i dati da Voi forniti verranno utilizzati unicamente per rispondere alla Vostra richiesta. Potete esercitare in qualsiasi momento i diritti di cui all'art. 13 della suddetta legge inviando una e-mail all'indirizzo info@teatronuovo.com
I dati non verranno ceduti a terzi per alcun motivo.


Informativa estesa sul trattamento dei dati

  ACCONSENTO AL TRATTAMENTO DEI DATI




RICHIESTA INFORMAZIONI

Per ricevere informazioni, compilate il seguente modulo



Commenti/richieste


Informativa sul trattamento dei dati

  ACCONSENTO AL TRATTAMENTO DEI DATI



INFORMAZIONI TECNICHE

Informazioni di carattere generale:


Posti a sedere: 361 Dimensioni utili del palco in metri: 8 x 7 x 7 (lxpxa)




Illuminazione sala: Led a intensità regolabile per proiezioni - Led a intensità fissa per conferenze


Impianto Luci:

30 canali Dimmer da 2KW con interfaccia DMX

Tre americane (di cui due mobili sopra al palco) dotate di allacciamenti elettrici (prese CEE 220v)





Potenza allacciamento elettrico ausiliario per le compagnie da 63A 380V 3p+N+T (disponibili varie tipologie di adattatori)


Impianto Audio per spettacoli:

Impianto audio 2 EAW NT56 + 2 subwoofer EAW NTS22.
Collegamenti da palco a fondo sala.
Mixer audio 16 canali bilanciati, lettori CD e MD.

Potenza impianto audio principale: 2 EAW NT56 biamplificate HF500W - LF1000W e 2 EAW NTS22 1000W
Potenza impianto audio palco: 2 monitor EAW SM129Z da 450W


Impianto Audio per conferenze:

Impianto a tre postazioni microfoniche fisse, un radiomicrofono a mano ed uno a spilla.


Impianto Cinematografico:

- 1 proiettore digitale CHRISTIE CP2220 SOLARIA con lampada da 3000W

- Impianto Dolby Digital 7.1 con processore CP-7501

- 1 proiettore da 35mm Prevost semiautomatico, con lampada allo Xenon da 1600W e doppio obbiettivo, panoramico e scope.

- Per i canali retroschermo centrale, sinistro e destro vengono impiegati altoparlanti LW Speakers 5107 a 2 vie da 1940W di potenza massima. Ogni altoparlante viene bi-amplificato da un amplificatore 2 canali LW Speakers MUK 440 in grado di erogare 530W per canale a 8 ohm.

- Per il subwoofer viene impiegato un altoparlante LW Speakers 6115 da 3000W di potenza massima amplificato da un amplificatore LW Speakers MUK440 in grado di erogare a ponte 2000W continui a 8 ohm.

- Per i canali Surround sinistro e destro vengono impiegati 12 altoparlanti LW Speakers 7201 da 260W di potenza massima ciascuno amplificati da 1 amplificatore LW Speakers MUK440 in grado di erogare 530W per canale su 8 ohm.


Il cinemateatroNuovo dispone inoltre di:

  • schermo cinematografico motorizzato
  • cinque camerini termoautonomi
  • accesso alla sala facilitato, posti riservati e servizi igienici per portatori di handicap
  • due biglietterie elettroniche in regola con le vigenti normative

Il nostro staff tecnico è a disposizione per far fronte a qualsiasi esigenza per tutto il periodo di permanenza degli utenti presso la sala.
Per qualsiasi chiarimento in merito a prezzi di noleggio, disponibilità della sala per rappresentazioni o manifestazioni o attrezzature particolari, vi preghiamo di contattare uno dei nostri responsabili.


ATTENZIONE!
il cinemateatroNuovo non puó essere messo a disposizione di partiti o movimenti politici.


Disclaimer

Tutte le informazioni riportate nel presente sito sono a cura della direzione del cinemateatroNuovo e in alcuni casi possono provenire da fonti esterne, sulle quali la direzione non ha alcun controllo e/o influenza.
I loghi, i marchi, i nomi e le immagini riferiti a prodotti, attrezzature, case di produzione e distribuzione sono di proprietà degli stessi, salvo diversa indicazione.
La proprietà intellettuale della grafica, delle funzionalità, dei fogli stile e della programma zione del sito www.cinemateatronuovo.com è di cinemateatroNuovo.
è vietata la riproduzione, totale o parziale, di qualunque parte del sito www.teatronuovo.com senza esplicita dichiarazione scritta dell'autore, secondo le vigenti normative nazionali (SIAE) e della Comunità Europea.
Le informazioni riportate nel sito www.teatronuovo.com sono di libera consultazione e senza pagamento e possono variare in qualsiasi momento senza obbligo di preavviso da parte della direzione del cinemateatroNuovo