via San Martino, 19 - 20013 Magenta (MI) - Botteghino 0297291337 - email: info@teatronuovo.com
RSS cinemateatroNuovo Facebook Twitter cinemateatroNuovo WhatsApp cinemateatroNuovo Telegram cinemateatroNuovo Instagram cinemateatroNuovo Youtube cinemateatroNuovo
Back to Top

Stagione teatrale "Altre storie oltre il sipario"

17 gennaio 2024

mercoledì: 10.00

PULCETTA DAL NASO ROSSO

Compagnia: KOSMOCOMICO TEATRO

Regia: Valentino Dragano

Testo Regia Puppet-designer: Valentino Dragano
Voce narrante: Marco Continanza
Costume-designer: Alessia Bussini
Assistente alla regia: Raffaella Chillè


Età: dai 4 ai 7 anni

Durata: 50'

Genere: teatro di figura, danza, musica dal vivo

Prezzo biglietto: intero € 7,00 - ridotto € 6,00


Pulcetta di mestiere faceva il clown, il pagliaccio, quello che fa ridere.
Nel circo dove lavorava, faceva ridere i bambini, faceva ridere i vecchi, gli arrabbiati, quelli stanchi, quelli allegri, tutti. Pulcetta faceva ridere proprio tutti!
Un giorno però, accadde qualcosa di inaspettato, qualcosa che avrebbe cambiato per sempre la vita del circo: Pulcetta aveva perso...
IL NASO ROSSO!!!
Aveva cercato dappertutto, frugato nelle tasche, sotto la pista del circo,niente da fare il naso rosso era sparito. Bisognava assolutamente ritrovarlo! Pulcetta aveva deciso che l'indomani sarebbe andato a cercarlo, qualcuno doveva pur aver visto il suo naso!
E così incontrerà il Fenicottero, le Galline, la Giraffa, la Lumaca con la casa sulle spalle. Chiederà al Mare, ai Pesci, alla Luna; si perderà nella Foresta e ritroverà le Farfalle a primavera. Insomma, un lungo viaggio per scoprire che il Naso Rosso era sempre stato vicino a lui in ogni momento, in ogni istante del suo ballare, del suo cantare, del suo ridere.

Pulcetta é uno spettacolo per attore, teatro di figura, danza e musica dal vivo. La particolarità della messa in scena sta nel fatto che i pupazzi, gli oggetti, il mare, il paese con le luminarie a festa, appaiono dal costume, anzi che ogni animale, ogni personaggio, ogni luogo, è un misto di corpo danzante e sagome manipolate a vista, in un mix sorpendente di teatro visuale e movimento corporeo. Sulla scena si rincorrono danze, musiche, canzoni, testi comici e poetici alla ricerca del proprio naso rosso, della propria casa, del proprio posto nel mondo. In fondo é la parabola del viaggio che ognuno di noi, che sia bambino o adulto, fa, per crescere.