Torna alla Home Page

via San Martino, 19 - 20013 Magenta (MI) - Botteghino 0297291337 Fax 0292853797 - email: info@teatronuovo.com   RSS cinemateatroNuovo Facebook Twitter cinemateatroNuovo WhatsApp cinemateatroNuovo Telegram cinemateatroNuovo Instagram cinemateatroNuovo Youtube cinemateatroNuovo Buon Compleanno CTN
Filmforum 1996/1997 - 1° ciclo

25 ottobre 1996

L’ODIO

Regia: Mathieu Kassovitz

Con: Vincent Cassel, Hubert Koundé, Saïd Taghmaoui, Abdel Ahmed Ghili, Solo, Joseph Momo, Héloïse Rauth, Mathieu Kassovitz

Nazionalità: Francia

Durata: 95

Genere: Drammatico


Nella periferia parigina, a causa del pestaggio che Abdel Ichah ha subìto durante un interrogatorio in prigione, si è scatenata una guerriglia. Due amici, Vinz e Said, l’uno ebreo e l’altro arabo, raggiungono il nero Hubert. I tre gironzolano per il quartiere, scacciano una troupe televisiva che vuole intervistarli; tentano di consolare l’amico ricettatore Upim, cui nei disordini è andata distrutta l’automobile. Vinz ha trovato la pistola che un poliziotto ha perduto e minaccia di usarla contro un agente se Abdel muore. Said e Hubert vengono fermati dalla polizia che li sevizia per istruire una recluta mentre Vinz, che si è dileguato, si rifugia al cinema. La televisione frattanto comunica la morte di Abdel, e Vinz sogna di uccidere un poliziotto. Ma un assalto di naziskin fa accorrere Vinz che con la minaccia dell’arma requisisce uno di loro, anche se, nonostante i suggerimenti di Hubert, non riesce a sparargli.

Fonte: www.cinematografo.it


- PREMIO PER LA MIGLIOR REGIA AL 48° FESTIVAL DI CANNES (1995).



ORARI SPETTACOLI

  • venerdì: 21.15
  • Torna alla programmazione completa